E-mail to:

 maestro                                                                                                    

   

Le metafore nel "De brevitate vitae"

 

Metafore giuridico-finanziarie

Metafore del tempo

Metafore militari

Metafore altre

Metafore varie

 

Metafore giuridico-finanziarie, (il tempo come denaro) :
bulletsi tota bene collocaretur , se tutta e' investita in modo fruttuoso, (1,3) ; [ collocare e' un verbo tecnico del linguaggio finanziario e significa "investire un capitale".]
bulletubi nulli bonae rei impenditur, quando non impiegata in nessuna giusta attivita', (1,3) ; [ impendere e' un verbo tecnico dell’economia e della finanza, che indica lo spendere.]
bulletnec inopes eius...sumus, e non ne, (della vita), siamo poveri, (1, 4) ; [inopes e' composto di in , prefisso negativo, e opes , "ricchezze, beni".]
bulletaetas nostra bene disponenti multum patet, la nostra vita, se la si amministra bene, e' molto lunga, (1, 4) ; [ disponere e' verbo tecnico del linguaggio finanziario e significa "impiegare, investire".]
bulletadstricti sunt in continendo patrimonio, simul ad iacturam temporis ventum est, profusissimi in eo, cuius unius honesta avaritia est, essi sono avari nel conservare il loro patrimonio, ma, quando si tratta di gettare via il tempo, sono assai prodighi nell’unica cosa in cui l’avarizia e' morale, (3, 1) ; [ adstricti letteralmente significa "stretti" ; iactura e' sostantivo deverbativo derivato da iacto, forma intensiva di iacio , quindi, "gettar via" ; profusissimi e' composto da profundo, "versare davanti a sé", quindi "generosissimi, grandemente sperperatori".]
bulletpervenisse te ad ultimum aetatis humanae videmus, centesimus tibi vel supra premitur annus : agedum, ad computationem aetatem tuam revoca. Duc, quantum ex isto tempore..., vediamo che sei arrivato all’ultimo stadio della vita umana, su di te gravano cento anni o piu' : forza, fa il bilancio della tua vita ! Stima quanto di questo tempo..., (3, 2) ; [ revocare ad computationem e ducere appartengono al linguaggio finanziario e significano rispettivamente "fare il bilancio" e "calcolare".]
bullethoc est enim, in quod fortuna ius perdidit, quod in nullius arbitrium reduci potest, questa e' infatti la parte su cui la sorte ha perso ogni diritto, che non puo' essere ridotta sotto l’arbitrio di nessuno, (10, 2) ;[ius perdere e' espressione tecnica del linguaggio giuridico.]
bulletnihil ex illa delegatur, nihil alio atque alio spargitur, nihil inde fortunae traditur, nihil neglegentia interit, nihil largitione detrahitur, nihil supervacuum est, nessuna parte di essa e' delegata, nessuna sparsa di qua e di la', nessuna percio' viene affidata al caso, nessuna va perduta per trascuratezza, nessuna e' sottratta per prodigalita', nessuna rimane inutilizzata, (11, 2) ; [l’anafora del nihil ribadisce il concetto del tempo come patrimonio prezioso. I verbi rinviano, invece, alla concretezza del tempo-denaro ; delegare, in particolare, e' verbo tecnico del linguaggio finanziario e significa "fare eseguire un pagamento".]
bullettota...in reditu est, tutta quanta la vita e' ben investita, (11, 2) ; [in reditu e' formula finanziaria che significa "che frutta interessi" e, quindi, "ben investito".]

Yuri Malizia

                                                                                       mailto: licia landi